• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram
Consultazione Archivi

I Distretti Urbani del Commercio - Duc

Cosa sono

I Distretti del Commercio sono un innovativo modo di operare sul territorio, nascono nelle più importanti città d'Europa negli anni 90 e si diffondono velocemente in numerosi centri cittadini in tutto il mondo. Si possono considerare la risposta del commercio di “vicinato” presente nei centri storici o nei quartieri, alla massiccia e competitiva presenza di grandi centri commerciali nelle aree urbane o extraurbane.

Riconoscendo il ruolo del commercio come fattore strategico di sviluppo economico e di crescita sociale del territorio, Regione Lombardia, con decreto del Direttore Generale al Commercio, Fiere e Mercati n. 8951 del 7 agosto 2008, ha approvato il primo bando per promuovere i "Distretti del Commercio per la competitività e l'innovazione dei sistemi distributivi nelle aree urbane della Lombardia" in attuazione dei criteri stabiliti con deliberazione n. VIII/7730 del 24 luglio 2008 le cui domande potranno essere presentate on-line a partire dal 15 ottobre 2008.

Attraverso una “regia unitaria” composta da rappresentanti dellemassociazioni di categoria nel settore del Commercio e dell’Artigianato, della Camere di Commercio locale, della Regione, del Comune di riferimento, e attraverso il coordinamento di un manager, vengono intraprese delle azioni strategiche, sinergiche e condivise, con l'obiettivo di sviluppare e accrescere l'attrattività, la fruibilità, la visibilità, il commercio e la qualità della vita di uno specifico territorio, che chiameremo appunto "Distretto".

Vedi dettagli

Faccio acquisti sotto casa

L’identità del Distretto Commerciale Urbano di Sesto San Giovanni risiede nell’equilibrio dell’offerta di prodotti e servizi, nel vantaggio della prossimità e nella relazione tra zone commerciali complementari all’interno del sistema.

Prima della nascita del DUC gli operatori economici non potevano avvalersi di una strategia di marketing unitaria per promuovere le vendite di beni e servizi, contribuendo a radicare nei clienti l’immagine di una realtà disomogenea sotto il profilo della sua configurazione territoriale.

La linea ferroviaria, che separa la zona “centrale “del Distretto dai due poli di quartiere di via XX Settembre e via PICARDI, ha svolto un ruolo di vera e propria barriera psicologica, che non trova ragione d’essere rispetto ai vantaggi dell’integrazione commerciale e culturale.

Il Distretto di Sesto ha l’obiettivo di far sì che la Piccola Distribuzione Indipendente si consolidi e si arricchisca di nuove funzioni per esaltare il vantaggio della prossimità e fidelizzare la clientela interna.

Il Distretto urbano del Commercio di Sesto si pone come alternativa di servizio all’offerta della Grande Distribuzione concentrata nel territorio del Nord Milano, ed è fondamentale cogliere la complessità connessa ai temi dell’accessibilità e della sosta.

Distretti Urbani del Commercio: oltre 5,2 miloni di finanziamento

La Giunta di Regione Lombardia ha incrementato di 1,2 milioni di euro la dotazione finanziaria per i Distretti del Commercio (Duc).
Questo intervento ha consentito di poter dotare di risorse anche i 19 progetti ammessi con la graduatoria del quinto bando Duc che erano restati senza finanziamento per esaurimento dei fondi.
In tutto sono 82 i progetti ammessi (su 97 presentati). La dotazione finanziaria complessiva è di 5.235.000 euro.